Come entrare nel network

Aderire al progetto: come si fa?

È necessaria la frequenza, da parte del titolare e del cuoco/pizzaiolo/gelatiere, ad un corso di formazione sulla celiachia e la cucina senza glutine base, della durata di una giornata.
I nostri corsi sono riconosciuti dalla normativa regionale (DGR 332/2015) come formazione avanzata.

Dopo il corso, ci saranno successivi incontri presso l’esercizio, con le nostre dietiste e i nostri tutor, in cui potranno essere approfonditi i concetti presentati durante il corso e calati nelle singole realtà.

Per qualsiasi dubbio o incertezza l’Associazione sarà sempre disponibile ad affiancarti e sostenerti, anche con le visite di monitoraggio periodiche.

DGR 332/2015 – Cosa prevede la normativa regionale per la somministrazione di alimenti senza glutine

A marzo 2015 è stata pubblicata la normativa “Indirizzi regionali per le imprese alimentari e le AA.SS.LL inerenti la produzione/somministrazione/vendita di alimenti non confezionati contenenti allergeni o privi degli stessi e/o senza glutine”.

La normativa ha l’obiettivo di indicare ai destinatari i requisiti strutturali e gestionali necessari per una corretta conduzione di un’attività di preparazione e/o somministrazione e/o vendita di alimenti senza glutine destinati direttamente al consumatore finale.

Punti chiave della Delibera:

  • Notifica obbligatoria ai Servizi Sicurezza Alimentare delle AA.SS.LL e ad AIC Liguria da parte degli esercizi che intendono avviare attività di preparazione, somministrazione e/o vendita diretta di alimenti senza glutine;
  • Linee Guida per gli Operatori del Settore Alimentare (OSA) per quanto riguarda la formazione;
  • Piano di Autocontrollo (HACCP) quale mezzo di controllo del rischio della presenza di glutine da parte degli Operatori del Settore Alimentare (OSA);
  • indirizzi operativi alle AA.SS.LL. che effettuano il Controllo Ufficiale, grazie all’ausilio di una Check List.

Aic Liguria è attualmente, insieme alle ASL, l’istituzione di notifica obbligatoria per chiunque voglia avviare un’attività di preparazione, somministrazione e/o vendita diretta di alimenti senza glutine.

Inoltre, frequentare il corso di AIC esonera dagli obblighi formativi, che riguardano tutti gli esercizi che intendono avviare attività di preparazione, somministrazione e/o vendita diretta di alimenti senza glutine (ai sensi del Reg. 852/2004/CE) e i monitoraggi periodici presso gli esercizi, nell’ambito del Progetto AFC, vengono riconosciuti quali aggiornamento quinquennale obbligatorio per gli OSA.

Requisiti specifici per i Laboratori Artigianali

La DGR 332/2015 stabilisce che le panetterie, pasticcerie e i pastifici con produzione di alimenti con e senza glutine, abbiano un locale dedicato alla produzione senza glutine. Tale locale deve essere completamente separato rispetto a dove si fanno le lavorazioni con glutine tramite pareti, porte e soffitti.

Le apparecchiature devono quindi essere dedicate e non è ammessa la semplice separazione temporale delle lavorazioni.

Per entrare in contatto e partecipare al prossimo corso puoi scrivere una email a food@aicliguria.it  o a dietista@aicliguria.it

Questo sito web utilizza cookies tecnici e di terze parti, anche di analisi statistica, al fine di migliorare l’esperienza di navigazione e le funzionalità. I cookie di analisi possono essere trattati per fini non tecnici dalle terze parti. Per avere maggiori informazioni e negare il consenso ai cookies clicca qui